venerdì 5 settembre 2014

Un lungo percorso verso la pubblicazione

Ho 34 anni, sono un avvocato ma da sempre amo scrivere: sono autrice di racconti e testi teatrali ma credo che il mio primo vero banco di prova sia rappresentato da "Gente che aspetta".
Da qualche giorno, infatti, ho pubblicato il mio romanzo e l'emozione è tanta: "Gente che aspetta" è il frutto di un lavoro lungo e complesso ma che mi ha dato tanto e che spero sia in grado di emozionare i miei lettori.

Ho cominciato a scriverlo circa tre anni fa: l'idea e la struttura iniziale sono rimaste invariate mentre ho revisionato il contenuto più volte e a distanza di tempo. Un anno fa, prima della revisione finale, mi sono fermata per qualche mese: nel frattempo ho riconsiderato il lavoro nel suo complesso e, mentre lo facevo, ho frequentato la scuola per sceneggiatori e registi cinetelevisivi di Roma al termine della quale, quest'anno, mi sono diplomata in sceneggiatura.
La stesura finale del romanzo è quindi cominciata pochi mesi fa, quando avevo finalmente in mente, in maniera chiara, l'intera storia e il suo sviluppo.
Spero questa storia piacerà a chi vorrà leggerla...aspetto i vostri commenti!

A breve, la trama e alcuni particolari...

Nessun commento:

Posta un commento